Intestazione dettaglio misura

פירורי לחם

מפרסם נכסים

Titolo - I segreti dei Pro

                                    I segreti dei Pro

מפרסם נכסים

3 libri per aprire la tua impresa

Aprire la propria attività partendo da zero è una vera e propria sfida, ma c’è una buona notizia: con i giusti strumenti chiunque abbia un’idea vincente può riuscire in questa missione. 

Se hai tra i 18 e i 29 anni e non lavori, non studi e non ti stai formando professionalmente, ma hai il desiderio di creare qualcosa di nuovo, Yes I Start Up è il progetto che fa per te. Con lo scopo di formare i giovani all’autoimpiego,YesIStartUpproponecorsitotalmentegratuitiincuiglistudentiimparanotuttociò che c’è da sapere per avviare un’impresa e vengono accompagnati nella creazione del proprio business plan. Il programma fornisce le competenze essenziali per gestire la propria attività ed è un’ottima opportunità per i giovani aspiranti imprenditori. 
La Dott.ssa Pia Meringolo, docente in Calabria, ci consiglia tre letture adatte a chi vuole intraprendere questo percorso, ma anche a chi ha già aperto la propria impresa ed è in cerca di nuovi spunti per gestire al meglio l’attività. 
Vuoi aprire la tua impresa? Ecco i libri che devi assolutamente leggere 

3 libri per sviluppare l'imprenditorialità

Vuoi sviluppare le tue capacità imprenditoriali? Ecco tre libri che devi assolutamente leggere. 

Hai da sempre un’idea di un’attività che vorresti aprire per conto tuo ma non sai da dove cominciare? Se hai tra i 18 e i 29 anni e non lavori, non studi e non ti stai formando professionalmente, ma hai il desiderio di creare qualcosa di nuovo, Yes I Start Up è il progetto che fa per te. Con lo scopo di formare i giovani all’autoimpiego, Yes I Start Up propone corsi totalmente gratuiti in cui i ragazzi imparano tutto ciò che c’è da sapere per avviare un’impresa e vengono accompagnati nella creazione del proprio business plan
Oltre alle competenze chiave fornite dal corso, necessarie ad avviare un’attività, è anche necessario pensare da “imprenditore” perché le cose funzionino. A questo proposito, la Dott.ssa Pia Meringolo, docente in Calabria, consiglia tre libri utili a sviluppare gli skills necessari a qualsiasi aspirante imprenditore.

4 consigli per essere un buon imprenditore

L’idea di diventare imprenditori di sé stessi è sicuramente una bella sfida, e per gestire un’attività in autonomia che abbia speranza di successo non ci si può certo improvvisare. I corsi Yes I Start Up forniscono le basi e le competenze tecniche per cominciare questo percorso, ma è l’approccio al lavoro che fa veramente la differenza. Ecco alcuni consigli da seguire per coltivare delle buone doti di autoimprenditorialità.

9 elementi utili per avviare la tua impresa

Per avviare un’impresa è indispensabile mettere nero su bianco ciò che si ha in mente di fare.

Il documento più importante per l'imprenditore è il piano di impresa (o business plan), che combina le risorse economiche e organizzative dell'impresa. Il modello di riferimento più affermato è il business model canvas, che prende il nome dalla tela del pittore (canvas) dove l’imprenditore traccia in itinere il modello di business soffermandosi su 9 elementi. 

Durante i corsi di formazione all’autoimpiego di Yes I Start Up (totalmente gratuiti, promossi e curati dall’Ente Nazionale per il Microcredito su tutto il territorio nazionale
e rivolti ai Neet) i docenti guidano gli studenti nella considerazione di criteri come quelli sottoelencati e nella stesura del loro business model canvas, personalizzando poi il lavoro a seconda del progetto di ogni ragazzo. La “canvas” può essere un ampio foglio A2 dove gli studenti scrivono con i pennarelli ogni informazione pertinente. 

7 consigli per localizzare l'impresa

Nella fase di avvio di un’impresa, la scelta della localizzazione riveste un’importanza fondamentale, al pari del tipo di attività scelta e di altri fattori influenti. 

Yes I Start Up ti guida nella considerazione di criteri generali personalizzando poi il lavoro a seconda del tuo progetto.

5 cose che devi sapere su Yes I Start Up

Scopri le cinque caratteristiche di Yes I Start Up

5 consigli per un business plan efficace

Quando si ha in mente di dare vita alla propria startup, c’è un passaggio che va curato con attenzione, perché è una delle chiavi del successo: il business plan.

Si tratta di un documento che illustra il tipo di impresa che si vuole costruire e che contiene tutti i dati e le informazioni necessarie, per poi richiedere un finanziamento ed avviare la propria attività.

Durante i corsi di formazione all’autoimpiego di Yes I Start Up (totalmente gratuiti, promossi e curati dall’Ente Nazionale per il Microcredito su tutto il territorio nazionale e rivolti ai Neet) i docenti guidano gli studenti nella stesura del documento, ma i contenuti devono essere elaborati dai ragazzi stessi.

מפרסם נכסים

Titolo adt Progetti card carousel

Tutti i progetti