Intestazione dettaglio Notizie&Eventi

Briciole di pane

Aggregatore Risorse

Programma Garanzia Giovani online i dati al 30 giugno 2022

08 settembre 2022 - Programma Garanzia Giovani online i dati al 30 giugno 2022

Tirocini extracurriculari e incentivi sono le misure più gettonate

copertina garanzia giovani

Al 30 giugno 2022 i Neet registrati programma sono 1.674.718, con un incremento di 7.325 unità rispetto al mese di maggio. È quanto riportato nella nota mensile n. 6/2022 di Anpal.
Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego l’85,2% dei registrati. Nel 79,7% dei casi si tratta di giovani con elevate difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro.
Il 64,4% dei giovani presi in carico è stato avviato a un intervento di politica attiva. Le misure erogate sono 1.067.425, in prevalenza tirocini extracurriculari (56,3%), seguiti da incentivi occupazionali (19,5%) e formazione (17,2%).
Il tasso di inserimento occupazionale dei 789.433 giovani che hanno concluso l’intervento è del 68,4%, per un totale di oltre 540 mila occupati al 30 giugno. Il 58,7% dei rapporti di lavoro è a tempo indeterminato.
Dall'analisi dei tassi di inserimento occupazionale per Regione emerge un divario tra nord e sud Italia.

Leggi la nota
 

Programma Garanzia Giovani pubblicati i dati al 30 aprile 2022

06 luglio 2022 - Programma Garanzia Giovani pubblicati i dati al 30 aprile 2022

Tra le misure erogate prevalgono i tirocini extracurriculari, seguiti da incentivi e formazione

Al 30 aprile 2022 i Neet registrati al programma sono 1.663.069, con un incremento di 6.847 unità rispetto al mese di marzo. È quanto riportato nella nota mensile n. 4/2022 di Anpal.
Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego l’85,1% dei registrati. Nel 79,7% dei casi si tratta di giovani con elevate difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro.

Il 64,2% dei giovani presi in carico è stato avviato a un intervento di politica attiva. Le misure erogate sono 1.057.632, in prevalenza tirocini extracurriculari (56,1%), seguiti da incentivi occupazionali (19,6%) e formazione (17,2%).

Il tasso di inserimento occupazionale dei 783.746 giovani che hanno concluso l’intervento è del 67%, per un totale di oltre 525 mila occupati al 30 aprile. Il 58,4% dei rapporti di lavoro è a tempo indeterminato.
Dall’analisi dei tassi di inserimento occupazionale per Regione emerge un divario tra nord e sud Italia.

Consulta la nota n. 4/2022.

Programma Garanzia Giovani, i dati a maggio 2022

21 luglio 2022 - Programma Garanzia Giovani, i dati a maggio 2022

Tra le misure erogate prevalgono i tirocini extracurriculari, seguiti da incentivi e formazione

Al 31 maggio i Neet registrati alla Garanzia Giovani sono 1.668.976, con un incremento di 7.414 unità rispetto al mese di aprile. È questo il dato dell’ultimo monitoraggio di Anpal, contenuto nella nota mensile n. 5/2022. Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego 1.421.367 giovani (l’85,2% dei registrati), in larga misura caratterizzati da elevate difficoltà di inserimento occupazionale, ossia con un indice di profiling medio-alto e alto (79,7%).

Sono stati avviati a un intervento di politica attiva 853.575 giovani (il 64,3% dei presi in carico). Gli interventi erogati sono in totale 1.062.641, in prevalenza tirocini extracurriculari (56,2%), seguiti da incentivi occupazionali (19,6%) e formazione (17,2%).

Su 787.120 giovani che hanno concluso l’intervento, al 31 maggio si contano 535.030 occupati, con un tasso di occupazione del 68%. Oltre la metà dei nuovi rapporti di lavoro è a tempo indeterminato (58,2%).

Dall’analisi dei tassi di inserimento occupazionale per Regione emerge un divario tra nord e sud Italia.

 Leggi la nota

Garanzia Giovani, pubblicati i dati al 31 marzo 2022

30 maggio 2022 - Garanzia Giovani, pubblicati i dati al 31 marzo 2022

Dei giovani che hanno concluso il percorso, due su tre sono occupati

Al 31 marzo 2022 i Neet registrati programma sono 1.658.904, con un incremento di 8.831 unità rispetto al mese di febbraio. È questo il dato dell’ultimo monitoraggio di Anpal, contenuto nella nota n. 3/2022. 
Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego 1.411.304 giovani (l’85,1% dei registrati), in larga misura con elevate difficoltà di inserimento occupazionale, cioè caratterizzati da un indice di profiling medio-alto e alto (79,7%).

È stato avviato a un intervento di politica attiva il 63,9% dei giovani presi in carico (843.854 unità). Le misure erogate sono in totale 1.050.958, in prevalenza tirocini extracurriculari (56,2%), seguiti da incentivi occupazionali (19,8%) e formazione (17,3%).
Su 781.831 giovani che hanno concluso l’intervento, al 31marzo si contano 519.123 occupati, con un tasso di occupazione del 66,4%. Il 58,2% dei rapporti di lavoro è a tempo indeterminato.
L’analisi dei tassi di inserimento occupazionale per Regione mette in evidenza il divario tra nord e sud Italia.

Leggi la nota 3/2022.

Garanzia Giovani si fa carico dei giovani con più difficoltà di inserimento al lavoro

09 maggio 2022 - Garanzia Giovani si fa carico dei giovani con più difficoltà di inserimento al lavoro

Online la nota Anpal di febbraio 2022 sull’andamento del programma in Italia

A fine febbraio 2022 i Neet registrati programma sono 1.654.429, con un incremento di 8.188 unità rispetto al mese di gennaio. È quanto riportato nella nota mensile n. 2/2022 di Anpal.
Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego l’84,9% dei registrati. Come rilevato anche nei mesi scorsi, si tratta in larga misura (nel 79,8% dei casi) di giovani con elevate difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro. Il 63,7% dei giovani presi in carico è stato avviato a un intervento di politica attiva. Le misure erogate sono 1.045.681. Si confermano le percentuali relative alle tipologie di intervento, in prevalenza tirocini extracurriculari (56,1%), seguiti da incentivi occupazionali (19,9%) e formazione (17,3%).
Il tasso di inserimento occupazionale dei 775.214 giovani che hanno concluso l’intervento è del 65,8%, percentuale che conferma il trend dello scorso mese, per un totale di oltre 510 mila occupati al 28 febbraio. Il 58,3% dei rapporti di lavoro è a tempo indeterminato.

leggi la nota 2/2022

Garanzia Giovani, oltre la metà dei giovani è occupata

26 aprile 2022 - Garanzia Giovani, oltre la metà dei giovani è occupata

Online i dati della nota mensile aggiornata a gennaio 2022

Al 31 gennaio i Neet registrati alla Garanzia Giovani sono 1.650.171, con un incremento di 12.524 unità rispetto al mese di dicembre. È questo il dato dell’ultimo monitoraggio di Anpal, contenuto nella nota mensile n. 1/2022.

Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego 1.398.461 giovani (l’84,7% dei registrati), in larga misura caratterizzati da un indice di profiling medio-alto e alto (79,7%), ossia con elevate difficoltà di inserimento occupazionale. 

È stato avviato a un intervento di politica attiva il 63,6% dei giovani presi in carico (834.659 unità). Gli interventi erogati sono in totale 1.039.834, in prevalenza tirocini extracurriculari (56%), seguiti da incentivi occupazionali (20%) e formazione (17,3%).

Su 772.926 giovani che hanno concluso l’intervento, al 31 gennaio si contano 500.782 occupati, con un tasso di inserimento lavorativo del 64,8%. Oltre la metà dei nuovi rapporti di lavoro è a tempo indeterminato (58,6%).

Leggi la nota mensile 1/2022

Garanzia Giovani, online il terzo Rapporto quadrimestrale 2021

22 aprile 2022 - Garanzia Giovani, online il terzo Rapporto quadrimestrale 2021

Due i focus di questo numero: il progetto Crescere in digitale e gli effetti del Covid sulla fiducia dei giovani

Dall’avvio del programma sono oltre 1 milione e 393 mila i giovani presi in carico dai servizi per l’impiego (l’84,8% del totale dei registrati al programma). Si tratta in prevalenza di giovani diplomati (58,1%), di età tra i 19 e i 24 anni (56,1%) e con un indice di profiling medio-alto e alto (79,7%). È quanto emerge dall’ultimo Rapporto quadrimestrale n. 3/2021 di Anpal che presenta lo stato di attuazione della Garanzia Giovani al 31 dicembre 2021.

Le misure erogate sono oltre 1 milione e 788 mila, tra servizi al lavoro (oltre 754 mila) e politiche attive (1,034 milioni). Prevalgono i tirocini (55,9%), seguiti dagli incentivi (20,1%) e dalla formazione (17,3%). I giovani avviati a un intervento di politica attiva sono circa 830 mila e di questi il 92,6% ha concluso l’attività avviata.

Il rapporto presenta un focus sui dati del progetto Crescere in digitale, che ha coinvolto complessivamente 7.059 neet (soprattutto giovani adulti, con un titolo di studio medio-alto, residenti nelle Regioni del Mezzogiorno), la maggior parte dei quali ha effettuato un tirocinio presso un’impresa. Al 31 dicembre 2021, il 44,7% dei tirocinanti risulta occupato e il 16,1% ha ottenuto un contratto di lavoro nell’azienda presso cui ha svolto il tirocinio.

Al 31 dicembre 2021 il tasso di inserimento occupazionale dei giovani che hanno concluso una o più politiche del programma Garanzia Giovani è del 64,6%, più elevato per gli uomini (67,3%) rispetto alle donne (61,7%). Dal punto di vista contrattuale il 75,8% degli occupati ha un contratto di natura stabile (a tempo indeterminato o di apprendistato) e il 21,1% un rapporto a tempo determinato.

I dati dell’indagine campionaria sui partecipanti al programma Garanzia Giovani, condotta da Anpal tra novembre 2020 e maggio 2021, permettono un primo approfondimento sui risvolti dell’emergenza Covid-19 sulla fiducia dei giovani. Nella percezione degli intervistati l’emergenza sanitaria ha influito negativamente sulla condizione lavorativa, sulle disponibilità economiche e sul tempo libero, mentre non ha avuto influenza sulle condizioni di salute e di studio.

Leggi il rapporto quadrimestrale

Carta giovani nazionale: molti vantaggi in un’unica carta virtuale

25 febbraio 2022 - Carta giovani nazionale: molti vantaggi in un’unica carta virtuale

Disponibili sconti e agevolazioni, oltre a tutte le informazioni sul programma Garanzia Giovani

La Carta Giovani Nazionale è una carta pensata per offrirti un aiuto nelle piccole e grandi scelte di vita, con sconti e agevolazioni su prodotti, esperienze, manifestazioni sportive, culturali e di intrattenimento, e anche su attività di formazione e orientamento professionale.

A chi è rivolta?
La carta è dedicata a ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 35 anni e può essere utilizzata in Italia e nei Paesi europei associati al programma Youth Card EYCA.

Ma di cosa si può usufruire?
Dalla carta potrai accedere velocemente anche alle informazioni su Garanzia Giovani!
Inoltre troverai agevolazioni e sconti per:

  • biglietti per teatri, cinema e spettacoli dal vivo
  • biglietti di viaggio
  • servizi di car sharing e mobilità
  • servizi di telefonia e accesso a internet
  • abbonamenti a piattaforme di intrattenimento
  • libri, pubblicazioni, audiolibri, ebook
  • biglietti per musei, mostre, eventi culturali, aree archeologiche e parchi naturali
  • utilizzo di circuiti e strutture per attività sportive, ricreative e formative
  • soggiorno in strutture ricettive
  • accesso a strutture per la salute e il benessere psicofisico.

Come si scarica la carta?
Puoi scaricarla direttamente dall’App IO, disponibile gratuitamente sia per iOS che per Android, con la tua identità digitale Spid.
Se non possiedi Spid, consulta il seguente link.

La carta nasce da un’iniziativa della Presidenza del Consiglio, Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile universale.

Garanzia Giovani, oltre 1 milione e 727 mila i giovani Neet registrati al programma

25 gennaio 2022 - Garanzia Giovani, oltre 1 milione e 727 mila i giovani Neet registrati al programma

Online la nota mensile aggiornata al 30 novembre 2021

Al 30 novembre 2021 i Neet registrati programma sono 1.727.703, con un incremento di 8.626 unità rispetto al mese di ottobre. È quanto riportato nella nota mensile n. 9/2021 di Anpal.

Sono stati presi in carico dai servizi per l’impiego circa l’80% dei registrati. Si tratta in larga misura (nel 79,7% del casi) di giovani con elevate difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro.

Il 62,5% dei giovani presi in carico è stato avviato a un intervento di politica attiva. Gli interventi erogati sono 1.017.956, in prevalenza tirocini extracurriculari (56,6%), seguiti da incentivi occupazionali (20,4%) e formazione (17,6%).

Il tasso di inserimento occupazionale dei 755.602 giovani che hanno concluso l’intervento è del 64,9%, per un totale di 490.445 occupati al 30 novembre. Oltre la metà dei nuovi rapporti di lavoro è a tempo indeterminato (55,1%).

Consulta la nota n. 9/2021.

Garanzia Giovani: online il nuovo bando del Servizio civile universale

21 dicembre 2021 - Garanzia Giovani: online il nuovo bando del Servizio civile universale

Sono 56.205 le posizioni disponibili

Vuoi partecipare a un progetto di servizio civile universale? Ci sono ben 2.828 progetti che ti danno la possibilità di fare volontariato in tutto il territorio nazionale o all’estero. 
I posti disponibili sono 56.205: per partecipare occorre avere tra i 18 e 28 anni, e presentare la domanda entro le ore 14 del 26 gennaio 2022, dalla piattaforma Domanda on line (DOL) al seguente link.
I progetti durano tra gli 8 e i 12 mesi e si realizzeranno tra il 2022 e il 2023.
Una volta passata la selezione, inizierai il percorso nel servizio civile e ti sarà riconosciuto un assegno mensile di € 444,30.

Consulta questo sito per maggiori informazioni e vai al bando.

Scopriamo il portale di Garanzia Giovani

26 novembre 2021 - Scopriamo il portale di Garanzia Giovani

Al Job&Orienta domande e risposte al workshop sul programma europeo per l’inserimento lavorativo dei giovani

Quando si finisce la scuola superiore, quale strada si può prendere? Cosa si può scegliere? Dove ci si può rivolgere? La proposta di Anpal è il programma Garanzia Giovani!
Se ne è parlato al workshop “Scopri con noi il portale Garanzia Giovani” durante la seconda giornata del Job&Orienta. 
 
“Garanzia Giovani è un’iniziativa europea nata dalla necessità di fronteggiare le difficoltà di inserimento lavorativo e la disoccupazione giovanile” spiega Alessandro Catozi, Anpal.
Partendo da un  quiz, i relatori hanno poi guidato passo passo alla scoperta del nuovo portale e dei nuovi canali social di Garanzia Giovani. “Nel sito si trovano tutte le informazioni: come aderire, quali misure sono disponibili, quali progetti nazionali sono operativi, dove trovare le informazioni sui progetti regionali, ma anche le storie di chi ha già fatto esperienza con Garanzia Giovani. La sezione dedicata alle Faq toglie i dubbi più comuni ” racconta Orsola Fornara, Anpal.

Altre informazioni del sito riguardano i progetti nazionali, come Crescere in digitale, Yes i start up o Selfiemployment
Ma se si ha bisogno di altre informazioni o di parlare con qualcuno? Basta compilare il modulo di contatto o chiamare l’800.00.00.39.

Inoltre, alla domanda “Se sono minorenne, e non ho lo Spid, posso entrare e aderire tramite MyAnpal?” la risposta è sì, ora grazie a una nuova funzione i genitori possono registrare i propri figli. 

A chiudere il workshop, la testimonianza di Augusto, un giovane che durante il Covid, in un momento di difficoltà, ha deciso di dare una svolta al suo percorso di vita: ha aderito a Garanzia Giovani, si è formato e ora svolge uno stage con la società di comunicazione Puntoventi di Padova, che è parte dell’organizzazione del Job&Orienta. 

Per maggiori informazioni su Garanzia Giovani quindi, buona navigazione sul nostro sito! 
 

Orientamento, scuola, formazione e lavoro al Job&Orienta

24 novembre 2021 - Orientamento, scuola, formazione e lavoro al Job&Orienta

Al centro della 30esima edizione la transizione verde e digitale

Job&Orienta quest’anno festeggia il suo trentennale, in doppia veste: in presenza e online. 
La manifestazione per i giovani, che si svolgerà alla fiera di Verona dal 25 al 27 novembre, ha come titolo Next Generation: orientamento, sostenibilità, digitale: al centro temi come la transizione verde e digitale, per evidenziare che per la ripresa e lo sviluppo sostenibile e digitale servono non soltanto risorse e tecnologie, ma anche competenze adeguate e una cultura nuova.
Per informare i giovani sul mondo della formazione e del lavoro Anpal ha organizzato diversi incontri, insieme al Ministero del lavoro, Inapp, Inps e tante altre realtà. 

Quali sono i workshop? 
Si parte il 25 novembre con La rete EURES e il progetto EURES Targeted mobility scheme e La rilevazione dell’apprendistato duale in Piemonte. 
Il 26 novembre si svolgeranno i workshop Scopri con noi il portale Garanzia Giovani e Il Rapporto italiano di referenziazione delle qualificazioni. 

Per maggiori informazioni e per partecipare online è possibile consultare il seguente link.

Giovani e lavoro digitale, molte opportunità se ci si forma

18 novembre 2021 - Giovani e lavoro digitale, molte opportunità se ci si forma

Le professioni nel digitale sono tra le più richieste: il progetto Crescere in digitale prepara i giovani a diventare digitalizzatori per le aziende

Made in Italy, digitale, lavoro, giovani, imprese e le competenze più richieste sono i temi al centro del webinar “Crescere in Digitale: alla scoperta del mondo del lavoro digitale” che si è svolto ieri a Orientamenti, l’appuntamento annuale di incontro tra imprese, mondo della scuola, giovani e famiglie.

Crescere in digitale è il progetto di formazione per i giovani che vogliono diventare professionisti del digitale e puntano a lavorare in aziende che hanno bisogno di innovazione  e di lanciarsi nel mondo digitale. 
“Il digitale è al centro del mercato del lavoro. Il progetto Crescere in digitale - ha spiegato Pietro Ferlito di Anpal, che coordina a livello nazionale e cofinanzia il progetto con Garanzia Giovani - nasce alcuni anni fa e offre proprio un’opportunità formativa di alto livello nel digitale”. 

Tra il 2020 e il 2024 le professioni che richiedono competenze digitali sono 1milione e 500mila, c'è molta richiesta da parte delle imprese, che nel 2020, hanno investito il 65,2% nella trasformazione digitale. 
Ma in cosa consiste il progetto e come sostiene i giovani a entrare nel mondo del lavoro e le imprese nel cambiamento?

Il percorso è gratuito ed è aperto a tutti gli iscritti a Garanzia Giovani. La prima parte è la formazione online. Successivamente, si può aderire a misure di politica attiva con un laboratorio di formazione specialistica di gruppo e individuale, che mette in contatto con le imprese. Chi viene selezionato svolge il tirocinio extracurricolare: sono ancora disponibili circa 3.500/4.000 tirocini, quindi sotto a chi tocca!
Il progetto è di Anpal - Pon Iog, con Unioncamere e Google. 

Approfondisci e scopri come iscriverti. 

Effetto Garanzia Giovani 2021: al via il concorso promosso da Anpal

10 novembre 2021 - Effetto Garanzia Giovani 2021: al via il concorso promosso da Anpal

Un’iniziativa per rendere testimonial del programma i progetti finanziati dal programma Garanzia Giovani

Con il concorso Effetto Garanzia Giovani 2021 Anpal vuole promuovere Garanzia Giovani con dei testimonial di eccezione: tutti coloro che hanno realizzato un progetto con i finanziamenti del Pon Iog – Garanzia Giovani 2014-2020 potranno partecipare e comunicare il loro Effetto Garanzia Giovani!
Come fare? Basta raccontare il proprio progetto con video, infografiche, foto con didascalia, materiale per Instagram story o fumetti e inviarlo entro il 10 gennaio 2022 a EventiAnpal@anpal.gov.it . 
Una giuria istituzionale sceglierà i progetti migliori, mentre in parallelo il pubblico potrà votare i suoi preferiti dal profilo Instagram di Garanzia Giovani Anpal
I vincitori saranno premiati nel corso dell'Evento annuale di comunicazione del Pon Iog - Garanzia Giovani che si terrà a fine gennaio 2022. 
Per maggiori informazioni su come partecipare, consulta il regolamento, le faq e le altre informazioni su Effetto Garanzia Giovani 2021

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 26 giugno alle 9.55 su Rai3

25 giugno 2021 - Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 26 giugno alle 9.55 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione alle storie di chi decide di cambiare vita e reinventarsi in una nuova professione.

Sabato 26 giugno alle 9.55 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle storie di chi decide di cambiare vita e reinventarsi in una nuova professione.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà i vantaggi per i giovani che inseriscono nel loro curriculum un’esperienza di servizio civile mentre Martina Rosato,  di Anpal, farà il punto su Europass, la piattaforma dedicata a chi vuole formarsi o lavorare in Europa. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro con un focus sui diplomi più richiesti dal mercato. 

Completeranno il racconto le storie di Simone, che ha lasciato un impiego nel settore dell’informatica per reinventarsi maestro gelatiere, e Katia, “agrichef” specializzata nella cucina con erbe spontanee.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 19 giugno alle 9.55 su Rai3

18 giugno 2021 - Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 19 giugno alle 9.55 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione alle opportunità offerte a chi cerca lavoro dalle riaperture estive

Sabato 19 giugno alle 9.55 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità offerte a chi cerca lavoro dalle riaperture estive.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà il meccanismo che regola la domanda e l’offerta di impiego nel settore della ristorazione e del turismo stagionale mentre Martina Rosato di Anpal, farà il punto sul programma Erasmus Plus, dedicato ai giovani che desiderano arricchire il proprio curriculum con un’esperienza in Europa. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro con un focus sui settori dove è più alto il mismatching, cioè il disallineamento tra i profili richiesti e quelli presenti sul mercato. 

Completeranno il racconto le storie di Marcello, giovanissimo chef che non ancora trentenne ha aperto il suo ristorante nella provincia di Frosinone, e Giovanni, che ha trovato lavoro tramite un post sui suoi canali social.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata.

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 12 giugno alle 9.30 su Rai3

11 giugno 2021 - Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 12 giugno alle 9.30 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione ai percorsi di formazione più efficaci per entrare nel mondo del lavoro

Sabato 12 giugno alle 9.30 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, ai percorsi di formazione più efficaci per entrare nel mondo del lavoro.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà il percorso per trovare un impiego all’interno dell’Unione Europea mentre Martina Rosato di Anpal, farà il punto sugli strumenti utili per combattere l’abbandono scolastico. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro, con un focus sulle lauree più richieste dalle aziende

Completeranno il racconto le storie di Andrea, che a 42 anni ha deciso di cambiare lavoro e iscriversi a un ITS, e Mariantonietta, giovane pastora delle Murge che per migliorare le sue competenze è andata a formarsi in Olanda.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 5 giugno alle 9.30 su Rai3

04 giugno 2021 - Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 5 giugno alle 9.30 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione alle opportunità di impiego offerte dalla ripresa del settore agroalimentare

Sabato 5 giugno alle 9.30 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità di impiego offerte dalla ripresa del settore agroalimentare.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà la differenza tra un diploma e una qualifica professionale mentre Martina Rosato di Anpal, farà il punto sul servizio civile legato al programma Garanzia Giovani. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro, con un focus sugli indirizzi di studio più richiesti dalle aziende

Completeranno il racconto le storie di Michele, che ha trasformato la sua passione per l’elettronica in un percorso di studi nel settore audiovisivo, e Adriano, che è riuscito ad avviare un’azienda agricola a partire da un pugno di mais.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 29 maggio alle 9.30 su Rai3

28 maggio 2021 - Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 29 maggio alle 9.30 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione alle opportunità di impego offerte dai settori in ripresa della nostra economia

Sabato 29 maggio alle 9.30 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, alle opportunità di impego offerte dai settori in ripresa della nostra economia.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà il percorso di orientamento più utile per ottenere il primo impiego mentre Martina Rosato di Anpal, farà il punto su Eures, il servizio per l’impiego europeo. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro, con un focus sui profili più richiesti negli ultimi due anni. 

Completeranno il racconto le storie di Elisa, che ha scommesso su un futuro nel campo della moda, e Cosimo, che a soli 27 anni la rivista Forbes ha inserito tra i 100 giovani da tenere sott’occhio.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata

Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 15 maggio alle 9.30 su Rai3

14 maggio 2021 - Una nuova puntata de Il Posto Giusto in onda sabato 15 maggio alle 9.30 su Rai3

Durante la trasmissione si parlerà del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione agli strumenti a disposizione dei giovani alla ricerca del primo impiego

Sabato 15 maggio alle 9.30 su Rai3 andrà in onda una nuova puntata de Il Posto Giusto, settimanale condotto da Giampiero Marrazzo e dedicato al mondo del lavoro.

La trasmissione, prodotta da Rai3 in collaborazione con Anpal e Ministero del Lavoro, proporrà il racconto del contesto occupazionale in Italia con particolare attenzione, in questo episodio, agli strumenti a disposizione dei giovani alla ricerca del primo impiego.

Saranno presenti il formatore Fabrizio Dafano e l’orientatore Stefano Raia, per commentare veri colloqui di lavoro e indicare le strategie migliori da adottare di fronte a un selezionatore.

L’esperto di politiche del lavoro Romano Benini illustrerà le opportunità offerte a chi si specializza nel settore della meccanica mentre Martina Rosato di Anpal, farà il punto sui requisiti per iscriversi al programma Garanzia Giovani. La data journalist Simona Vanni fornirà i numeri più aggiornati su domanda e offerta di lavoro, con un focus sui lavoratori del settore green più richiesti dalle imprese. 

Completeranno il racconto le storie di Floriana, che ha realizzato il suo sogno di diventare programmatrice di videogiochi, e Pietro, di mestiere agricoach, professionista che insegna come coltivare un orto in casa o in azienda.

Il compito di strappare un sorriso spetterà alle buffe inchieste dello youtuber Barbascura X, sempre a caccia di mestieri insoliti per la sua collezione.

Segui la puntata